top of page

Food Group

Public·38 members
Henry Wilson
Henry Wilson

La Casa Del Diavolo Ita Torrent



La casa del diavolo (The Devil's Rejects) è un film del 2005 scritto e diretto da Rob Zombie. È il seguito di La casa dei 1000 corpi e, come il primo film, segue le vicende della famiglia Firefly. Nel 2019 è uscito il sequel 3 From Hell.




La Casa Del Diavolo Ita Torrent



Texas, contea di Ruggsville, 18 maggio 1978. Sei mesi dopo gli eventi del primo film, lo sceriffo John Quincy Wydell e un manipolo di poliziotti circondano la fattoria dei Firefly, intenzionati a stanare la famiglia colpevole di decine di omicidi. Nello scontro a fuoco che segue Mother Firefly viene catturata, mentre il figlio Rufus rimane ucciso. Solo Otis e Baby riescono a fuggire mentre Tiny, fratello di Baby e Rufus, riesce a non farsi trovare dai poliziotti. Nella casa la polizia trova cadaveri fatti a pezzi sparsi un po' dovunque, oltre a ritagli di giornale e diari fotografici che testimoniano le efferatezze compiute dai Firefly.


La sete di vendetta dello sceriffo Wydell diventa sempre più forte, soprattutto dopo la scena onirica in cui il fratello George, assassinato da Mother Firefly nel primo film, lo incita a sterminare la famiglia responsabile della sua morte. Wydell decide quindi di cambiare le regole del gioco e di mettersi sullo stesso piano dei Firefly. Come primo gesto uccide con le sue mani Mother, rinchiusa in una cella. Otis, Baby e Spaulding, ribattezzati dai media "I reietti del diavolo", trovano nel frattempo rifugio nel bordello gestito da Charlie Altamont, fratellastro di Spaulding.


Infine, prima di dar fuoco alla casa, lo sceriffo libera Baby e la insegue per ucciderla, sicuro che nelle condizioni in cui si trova non sia in grado di andare lontana, dà fuoco alla casa e lascia i due assassini al loro destino, cioè di bruciare vivi, e insegue la ragazza con un'ascia, per mettere fine definitivamente alla famiglia Firefly. Catturata di nuovo, viene salvata dal fratellastro di Spaulding, ma egli viene barbaramente ucciso da Wydell con l'ascia.


Baby scappa nuovamente, ma Wydell le spara ad una gamba e le si avvicina per finirla; così, dopo averla frustata, si prepara a strangolarla, ma Baby viene salvata in extremis da Tiny, assente dall'inizio del film, che uccide Wydell e libera Otis e Spaulding ancora vivi. Tiny rientra infine nella fattoria, ormai completamente avvolta dalle fiamme, mentre Otis, Baby e Spaulding si rimettono in marcia. La fuga in auto è breve e i tre sono costretti a fermarsi davanti al muro di poliziotti che li stanno braccando. Nelle sequenze finali, Otis spinge sull'acceleratore lanciando l'auto contro gli agenti, in un ultimo epico scontro a fuoco durante il quale "I reietti del diavolo" vengono crivellati di colpi.


Subito dopo aver scritto la sceneggiatura di La casa dei 1000 corpi, Rob Zombie ha cominciato a pensare ad un'altra possibile storia in cui lo sceriffo John Quincy Wydell, fratello di George Wydell ucciso dai Firefly, decideva di vendicarsi.[1] Dato il buon riscontro economico del primo film, la Lions Gate ha dato il via libera al regista che ha quindi cominciato a pensare seriamente a quello che sarebbe poi diventato La casa del diavolo.[1] Per il nuovo film, Rob Zombie non aveva in mente il classico horror, piuttosto qualcosa tra il road movie e il western violento.


A tal proposito, il regista ha dichiarato di essere stato influenzato soprattutto da film come Il mucchio selvaggio, Gangster Story e La rabbia giovane.[2] Rispetto al precedente, La casa del diavolo (nella versione originale The Devil's Rejects, i reietti del diavolo) si distacca dalle regole dello splatter e assume un tono più oscuro e brutale. Secondo il regista, qualcosa di psichicamente disturbante da vedere per gli spettatori ma anche da interpretare per gli attori.[2]


La critica ha espresso opinioni contrastanti riguardo al film. Robert K. Elder del Chicago Tribune ha scritto: Nonostante un'immersione decennale in classici maledetti come il primo Non aprite quella porta e Non violentate Jennifer, Rob Zombie non sembra aver assorbito nessuna delle tensioni sociali presenti in questi film. Zombie non è un collezionista di influenze come Quentin Tarantino che costruisce i suoi film sulla base di richiami che provengono dalla sua infanzia. La casa del diavolo sembra più una spazzatura di omaggi ad altri film sparsi qua e là, confusi tra poliziotti inetti e buchi nella sceneggiatura.[6]


Altri critici hanno invece apprezzato la pellicola, ad esempio Roger Ebert secondo il quale "nel film ci sono cose apprezzabili nella sceneggiatura e nell'interpretazione".[7] Nella sua recensione del remake di Le colline hanno gli occhi, inoltre, Ebert cita La casa del diavolo sostenendo che il film "vuole divertire oltre che creare disagio e i killer depravati che incontriamo sono individui con personalità, un passato e delle motivazioni".[8]


Il fatto che i fornitori di servizi internet italiani bloccano i siti torrent e che è necessario registrarsi per utilizzare la piattaforma, magari è il caso di trovare delle alternative affidabili per poter continuare a scaricare i file.


The Pirate Bay è tra i siti torrent più famosi al mondo. Pur essendo ancora popolare, dovrebbe apportare sostanziali modifiche al suo URL perché le autorità continuano a chiuderlo.


Questo sito web agisce come un motore di ricerca torrent che ti permette di trovare e scaricare di tutto: musica, film, anime, giochi, app, software e molto altro ancora.


Fortunatamente per te, tutte le alternative elencate sopra costituiscono eccellenti siti torrent dove potrai trovare tutti i tuoi film, musica, libri, giochi preferiti e molto altro ancora.


Ricorda, prima di entrare in un sito torrent, assicurati di scaricare e utilizzare una VPN. Questa impedirà a chiunque di rintracciarti, ti proteggerà anche da hacker, programmi dannosi (malware) e minacce di altro tipo.


Per via di questo rigoroso processo di upload, il catalogo di RARBG è più piccolo rispetto ad altri siti di torrent. Ad esempio, non sono riuscito a trovare torrent più vecchi o persino loschi per serie TV e video, disponibili invece su altri siti P2P. È comunque facile trovarvi film e videogiochi popolari. Inoltre, quasi tutti i torrent hanno tantissimi seeder, quindi sarà facile scaricare ad elevata velocità.


Trovo anche RARBG molto facile da usare, con un design intuitiv